10 regole da seguire contro il coronavius

 

rientriamo a scuola

TUTTE LE INFORMAZIONI SUL PROTOCOLLO DI SICUREZZA SCOLASTICO

In caso di dubbi scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


ddi

TUTTE LE INFORMAZIONI SULLA DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA

Per assistenza scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

Gli uffici di segreteria ricevono telefonicamente tutti i giorni dalle 10:00 alle 13:00

 instagram facebook  youtube  telegram 

 

Un giorno da EUROPARLAMENTARI a Strasburgo

esterno

Il giorno 29 novembre 2019, i ragazzi della classe 5 A RIM hanno rappresentato l'Italia e partecipato ai lavori delParlamento Europeo insieme ai colleghi di altri 24 paesi. Come gli altri studenti provenienti da tutta Europa, anche loro si sono recati a Strasburgo per i lavori del progetto "Euroscola" finalizzato a far conoscere e comprendere le dinamiche politiche e amministrative europee e a rafforzare lo spirito europeo in tutte le comunità scolastiche dei paesi membri. Euroscola è l'iniziativa che il Parlamento promuove da alcuni anni con lo scopo di far incontrare studenti dei diversi Paesi dell'Unione, per stimolarli a discutere tra loro delle speranze e dei progetti per l'Europa del futuro. I ragazzi trascorrono una vera e propria giornata da deputati europei: si confrontano in gruppi di lavoro, affrontano temi importanti per il futuro dell'Unione e alla fine della giornata votano le risoluzioni adottate.I nostri alunni partecipanti si sono preparati durante l’a.s. 2018/2019 attraverso il progetto Ambassador School for the European Union, completando la loro formazione e conoscenza delle istituzioni europee, assistendo a conferenze e attività inerenti tematiche europee.

In questa nuova e avvincente avventura oltreconfine, gli studenti sono stati accompagnati dal Dirigente scolastico prof.ssa Antonia Anna Salerno, dalle docenti Teresa Paolicelli e Marilena Cuccarese. Il programma di lavoro a Strasburgo ha previsto una prima fase di presentazione delle delegazioni arrivate nella città. L’alunna Claudia Braia, portavoce designata del gruppo, ha avuto un minuto per descrivere le peculiarità della nostra scuola e della città di provenienza davanti al Parlamento europeo pieno di studenti e docenti. A seguire un sondaggio e un momento di discussione con gli amministratori del Parlamento su alcune tematiche europee molto sentite.

Al termine della presentazione, tutti gli studenti europei si sono riuniti in sei commissioni per discutere e preparare un documento da consegnare successivamente alla Commissione Europea. I gruppi di lavoro si sono occupati di tracciare delle linee guida su come favorire lo sviluppo sostenibile, sul tema della sicurezza e del rispetto dei diritti umani, sulla politica europea di sviluppo, sul futuro stesso dell'Europa, sul ruolo dell'Europa in tema di migrazione e integrazione, sulle sfide del lavoro. Uno straordinario momento di confronto e partecipazione ha caratterizzato tutta la giornata, è stata certamente una grande opportunità di crescita per i nostri studenti e per tutti noi. “Una esperienza che ci ha reso più maturi rispetto al ruolo dell'Europa nelle nostre vite e sull'importanza strategica che scuola e istruzione possono avere per migliorare il nostro futuro", ha dichiarato Mariateresa Battilomo, giornalista per un giorno del gruppo. Con grande orgoglio posso affermare che i nostri ragazzi hanno saputo ben rappresentare in ambito europeo la comunità scolastica italiana. Sono certa che questa esperienza abbia lasciato il segno indelebile nelle loro vite e contribuirà ad una crescita formativa sempre più orientata al lavoro di squadra, all'integrazione, al miglioramento del loro futuro e di quello di tutti noi.

galleria fotografica